Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Utile in crescita per Julius Baer

La banca privata Julius Baer ha visto il suo utile netto crescere del 7% nel corso del 2009, fino a raggiungere i 473 milioni di franchi.

In particolare, il gruppo bancario zurighese ha comunicato venerdì di aver registrato un afflusso di capitali pari a 5 miliardi di franchi, ossia un importo superiore del 4% rispetto all'esercizio precedente.

Il totale degli averi della clientela è cresciuto di un quarto, grazie anche alla ripresa dei mercati, attestandosi a 241 miliardi di franchi. A livello operativo tuttavia, il risultato è calato del 5%, fermandosi a 1,59 miliardi.

Julius Baer è il più importante gruppo svizzero di private banking e focalizza esclusivamente le sue attività sulla consulenza e assistenza ai clienti privati. A fine ottobre 2009 Julius Baer deteneva un volume totale di fondi della clientela pari a 234 miliardi di franchi, di cui circa 150 miliardi in gestione.

Julius Baer occupa oltre 3'000 collaboratori in più di 20 paesi e 40 sedi, tra l'altro a Zurigo, Buenos Aires, Dubai, Francoforte, Ginevra, Hong Kong, Londra, Lugano, Milano, Mosca e Singapore.

A metà gennaio 2010, Julius Baer aveva annunciato la conclusione dell'acquisto della ING Bank (Svizzera), filiale dell'olandese ING Group. La fusione verrà completata entro il 1° marzo

swissinfo.ch e agenzie


Link

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.