Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Frontiera sud La Svizzera non è meta privilegiata dei migranti

La maggior parte dei migranti che percorrono la rotta balcanica cercano di trovare asilo in Germania, Austria e Svezia. In Svizzera, le richieste d'asilo presentate in questi ultimi mesi sono invece relativamente poche. E, secondo l’Ufficio federale della migrazione, non dovrebbero aumentare notevolmente nemmeno nei prossimi mesi. 

Da un sondaggio pubblicato questa settimana risulta che l'83,1% dei cittadini intervistati ritiene che l'assistenza in favore dei migranti dovrebbe essere molto generosa. Secondo il 60,9% dei partecipanti, Berna dovrebbe assumere "un ruolo di primo piano" nell'impegno umanitario di fronte all'attuale crisi dei rifugiati. Solo il 39,6% degli interpellati ritiene invece che la Confederazione dovrebbe accogliere solo persone qualificate.

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

swissinfo.ch e tvsvizzera.it (TG del 30.8.15)

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×