Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Carnevale macchiato dalla violenza

Almeno quattro persone sono state ferite nel corso di risse scoppiate nella notte tra venerdì e sabato in occasione del carnevale della Svizzera tedesca.

A Mels, nel canton San Gallo, un ragazzo di 20 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato colpito al capo da un'imitazione in legno di un fucile. Privo di sensi, è stato ricoverato in ospedale. Gli aggressori non sono stati ritrovati.

Nel canton Nidvaldo, in clinica è finito un giovane di 27 anni a causa di una frattura alla gamba. Al carnevale di Deitingen (Soletta), due persone sono state ferite nel corso di una rissa. Colpito brutalmente, uno dei due è stato ricoverato ed in seguito trasferito in una clinica specializzata.

I casi di violenza al carnevale riportano alla memoria la sorte toccata al locarnese Damiano Tamagni, 22 anni, deceduto nel febbraio del 2008 dopo essere stato picchiato da tre giovani. Due di loro sono stati condannati alcune settimane fa a dieci anni di prigione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

×