Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In apertura dell'assemblea dei delegati a Winterthur (ZH), il presidente dei Verdi Ueli Leuenberger ha affermato che il suo partito è l'unica forza politica seria in Svizzera che s'impegna con costanza e senza compromessi per i diritti fondamentali.

Il partito ecologista oppone resistenza "contro coloro che si autodefiniscono patrioti e propagano l'odio contro gli stranieri in nome dell'amore per la patria", ha affermato.

Leuenberger e la vicepresidente Franziska Teuscher hanno poi predetto che durante la campagna elettorale tutti partiti affermeranno di essere ecologisti. Al contempo sosterranno però le centrali nucleari e la costruzione di nuove strade.

In questo modo le altre formazioni politiche saranno solo "copie illegali di cattiva qualità" dei Verdi, ha sostenuto la Teuscher aggiungendo di essere comunque convinta che gli elettori onoreranno la politica coerente del suo partito.

Nel corso della mattinata i Verdi lanceranno un'iniziativa "per un'economia verde", mentre nel pomeriggio presenteranno la loro piattaforma elettorale 2011 e decideranno sull'ammissione di due nuove sezioni cantonali (Grigioni ed Appenzello).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS