Navigation

Cina: almeno 11 morti, 89 feriti, in disastro ferroviario

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 luglio 2011 - 18:20
(Keystone-ATS)

Almeno 11 persone sono morte e e 89 ferite nel disastro ferroviario avvenuto oggi nell'est della Cina, nella provincia di Zheijiang. Lo ha riferito l'agenzia Nuova Cina.

Il disastro è stato causato da un tamponamento fra due convogli ad altra velocità, secondo quanto riferiscono i media cinesi.

Un treno si era fermato a causa di un'interruzione di elettricità dovuta alla caduta di un fulmine quando è stato centrato dal convoglio che seguiva.

L'urto ha fatto deragliare il convoglio che era fermo e due suoi vagoni sono precipitati da un ponte.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.