Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2011 in Grecia 3,403 milioni di persone, il 24,8% su una popolazione totale di 11 milioni, vivevano al di sotto della soglia di povertà o in condizioni di esclusione sociale, secondo i risultati di uno studio condotto dal Servizio ellenico di statistica (Elstat), mentre nel 2010 i cittadini che vivevano al di sotto della soglia di povertà erano 3,031 milioni.

Inoltre il numero delle persone residenti in famiglie senza lavoratori a tempo pieno è passato a 979.000 nel 2011, dai 619.000 del 2010.

Sono dati che riflettono i risultati della politica economica attuata nei primi diciotto mesi, seguiti alla firma del primo Memorandum, fra il governo ellenico e la troika (Fmi, Ue e Bce) durante i quali sono state attuate dure misure di austerità che hanno portato alla riduzione del reddito dei cittadini greci.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS