Navigation

Inchiesta su militare ustionato in centro formazione Swisscoy

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 settembre 2011 - 11:33
(Keystone-ATS)

La giustizia militare ha aperto un'inchiesta per chiarire il caso di un soldato che ha riportato ustioni "leggere e di media gravità" lo scorso 23 agosto nel centro Swissint di Oberdorf, presso Stans (NW), dove sono addestrati i militi impegnati nella missione Swisscoy in Kosovo.

La notizia di stampa è stata confermata ufficialmente oggi a Berna. Il soldato ustionato non è membro della truppa Swisscoy, contingente elvetico per la promozione della pace in Kosovo, ma effettuava un corso di ripetizione, come motociclista, in un distaccamento impegnato nel centro di formazione nidvaldese. Questo distaccamento aveva avuto per compito di appiccare un incendio che i soldati Swisscoy dovevano poi spegnere. Come sia avvenuto l'incidente è ancora oggetto d'indagine, ha detto all'ats Martina Hugentobler, portavoce dell'Ufficio dell'uditore in capo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?