Navigation

KOF: indicatore impiego, in calo ma tuttora positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2011 - 12:00
(Keystone-ATS)

L'indicatore sull'impiego calcolato dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF) segnala un calo in gennaio, ma rimane ancora in territorio positivo. Secondo una nota odierna dell'istituto, il barometro ha perso 2,7 punti, fissandosi 7,5 punti. In ottobre era ancora a quota 10,2, secondo i dati riveduti.

Come delineatosi in ottobre, la progressione dell'indicatore dal minimo dell'aprile 2009 si è interrotta. Il fatto che esso sia ancora in territorio positivo suggerisce che le imprese dovrebbero continuare ad assumere personale in Svizzera nel prossimo semestre.

Analogamente al barometro generale, l'indicatore a livello settoriale è pure in discesa, salvo poche eccezioni come le banche e il settore alberghiero e della ristorazione. Nella maggior parte dei rami il barometro si trova però in zona positiva. La flessione è particolarmente marcata nel commercio al dettaglio, dove ha raggiunto zero punti.

Nelle assicurazioni è passato al di sotto della linea di demarcazione. Anche nel settore alberghiero e della ristorazione, malgrado il miglioramento, il barometro si trova in territorio negativo. In tale settore e nelle assicurazioni è previsto un calo dell'occupazione. Negli altri comparti invece dovrebbe crescere o perlomeno rimanere costante.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?