Navigation

Oro ai massimi da 8 anni, mentre il prezzo del petrolio scende

Gli investitori si rivolgono al bene rifugio per eccellenza. KEYSTONE/AP Deutsche Bundesbank/ANONYMOUS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 luglio 2020 - 10:00
(Keystone-ATS)

I timori sull'espansione del Covid - che in alcuni paesi non ha perso forza e anzi guadagna terreno - nonché la recessione spingono la domanda dei beni rifugio. Il prezzo dell'oro resta così sui massimi degli ultimi 8 anni e segna 1783 dollari l'oncia.

L'espansione del virus deprime invece il prezzo del petrolio sui mercati, che temono un ritorno della contrazione della domanda. Il Wti del Texas cede l'1,2% a 40,1 dollari al barile mentre il Brent del Mare del Nord perde l'1,3% a 42,6 dollari.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.