Navigation

Treni in orario: annunci FFS servono a rassicurare su coincidenze

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 maggio 2011 - 10:22
(Keystone-ATS)

Le FFS hanno preso l'abitudine di annunciare ai passeggeri che i loro treni arrivano in orario. "È una pratica ridicola", sostiene il consigliere agli Stati Robert Cramer (Verdi/GE). Per le Ferrovie federali, si tratta invece di rassicurare i viaggiatori sul rispetto delle coincidenze.

"È normale che un treno, svizzero per di più, giunga puntuale a destinazione!", ha rilevato in un'interpellanza il "senatore" ginevrino. Cramer chiede pertanto al Consiglio federale se non potrebbe intervenire per far cessare questi "annunci goffi che arrecano soltanto discredito alle FFS".

Nella sua risposta pubblicata oggi, il governo ribadisce gli argomenti delle FFS. L'informazione sull'arrivo puntuale dei convogli si rivolge innanzitutto agli utenti, turisti ed escursionisti, che devono prendere una coincidenza una volta giunti in stazione. Questi annunci sono preziosi perché spesso i viaggiatori hanno meno di dieci minuti per cambiare treno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?