Navigation

Usa: incriminata coppia per segreti nucleari al Venezuela

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2010 - 20:57
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - Una coppia che ha lavorato in centri di ricerca nucleari americani è stata incriminata per avere tentato di trasmettere segreti nucleari al Venezuela, ha annunciato il ministero della giustizia Usa.
I due, che hanno lavorato presso il centro nucleare di Los Alamos (Nuovo Messico) sono accusati di aver comunicato informazioni segrete in merito ad armi nucleari ad una persona che credevano essere un responsabile del governo venezuelano. Hanno inoltre partecipato ad un complotto in vista della partecipazione alla costruzione di un'arma nucleare per il Venezuela, si legge nel comunicato diffuso dal ministero. Quest'ultimo ha inoltre sottolineato che il governo del Venezuela è totalmente estraneo alla vicenda.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.