Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Una coppia che ha lavorato in centri di ricerca nucleari americani è stata incriminata per avere tentato di trasmettere segreti nucleari al Venezuela, ha annunciato il ministero della giustizia Usa.
I due, che hanno lavorato presso il centro nucleare di Los Alamos (Nuovo Messico) sono accusati di aver comunicato informazioni segrete in merito ad armi nucleari ad una persona che credevano essere un responsabile del governo venezuelano. Hanno inoltre partecipato ad un complotto in vista della partecipazione alla costruzione di un'arma nucleare per il Venezuela, si legge nel comunicato diffuso dal ministero. Quest'ultimo ha inoltre sottolineato che il governo del Venezuela è totalmente estraneo alla vicenda.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS