Prospettive svizzere in 10 lingue

Voli per misurare radioattività, specialmente in Ticino

(Keystone-ATS) Dal 19 al 22 settembre la Centrale nazionale d’allarme (CENAL) effettuerà dei voli per misurare la radioattività, nell’ambito di quella che è un’attività annuale. La maggior parte di questi voli, oltre a un’esercitazione con le forze d’intervento, avranno luogo in Ticino.

Verranno inoltre sorvolati anche i dintorni delle centrali nucleari di Mühleberg e Gösgen, nonché diverse regioni, interessanti dal punto di vista radiometrico, dei Cantoni di Zurigo, Uri e Grigioni. Gli abitanti delle località sorvolate potrebbero essere brevemente disturbati dalle emissioni foniche dell’elicottero che dovrà volare a una quota di circa 90 metri dal suolo, fa sapere in un comunicato la CENAL.

Da martedì pomeriggio 20 settembre a giovedì 22 avranno luogo i voli in Ticino. La mattina di mercoledì verrà sorvolato il comune di Chiasso. Da ormai diversi anni la CENAL misura la radioattività delle maggiori località della Svizzera per raccogliere valori di riferimento affidabili (la cosiddetta radioattività di fondo) da confrontare con i valori misurati in caso di un’emergenza reale. Negli anni scorsi sono già state misurate le città di Ginevra, Berna e Basilea.

Le misurazioni in Ticino concernono le seguenti località: il 20.09.: Centovalli, Monte Ceneri, Brissago (Pizzo Ometto); il 21.09.: Vezia, Novaggio, Croglio, Novazzano, Chiasso, Prato (Leventina), Faido, Bodio, Biasca, Camorino; il 22.09.: la piazza d’armi del Monte Ceneri.

Per effettuare i voli di misurazione della radioattività viene montato un apparecchio su un elicottero Super Puma delle Forze aeree dell’Esercito.

Articoli più popolari

I più discussi

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR