Prospettive svizzere in 10 lingue

Il tempo sta per scadere per i sopravvissuti al terremoto

Una bambina viene salvata dalle macerie in Turchia
Si affievoliscono le speranze di trovare molti altri sopravvissuti al terremoto in Turchia. Keystone / Abir Sultan

I soccorritori svizzeri temono che le possibilità di trovare sopravvissuti al terremoto stiano diminuendo, mentre il bilancio delle vittime in Turchia e Siria supera i 17.000 morti.

Circa 87 membri dell’unità di soccorso svizzera, insieme a 22 persone e 14 cani da ricerca di Redog, hanno salvato 37 persone dalle macerie di edifici crollati in Turchia.

Ma le possibilità di trovare altri sopravvissuti stanno svanendo, dato il tempo in cui le persone sono rimaste intrappolate senza acqua in condizioni di congelamento, hanno detto i soccorritori.

Un terremoto di magnitudo 7,8 ha colpito lunedì vicino al confine tra Turchia e Siria, causando devastazioni nella regione.

La squadra svizzera, che fa parte di una forza di soccorso internazionale, sarà integrata da 10 membri del Corpo svizzero di aiuto umanitario nel corso della settimana, secondo l’agenzia di stampa Keystone-SDA.

Il personale della Caritas svizzera sta aiutando a coordinare l’assistenza umanitaria in Siria.

La Catena della Solidarietà, il braccio umanitario della Società svizzera di radiotelevisione – società madre di swissinfo.ch – ha raccolto diversi milioni di franchi dopo aver lanciato un appello.

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo italian@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR