Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Consumatori più fiduciosi

Stando al sondaggio più recente (aprile 2010) della Segreteria di Stato dell'economia in merito al clima di fiducia dei consumatori, in Svizzera si registra un netto miglioramento.

L'indice del sondaggio trimestrale, calcolato su circa 1'100 economie domestiche, in aprile ha raggiunto i +14 punti, dopo i -7 punti del gennaio 2010. Secondo il rilevamento di aprile, nei prossimi mesi i consumatori prevedono un aumento decisamente meno importante della disoccupazione e contano su un miglioramento della situazione economica generale.

Delle quattro domande considerate nel calcolo del nuovo indice di fiducia dei consumatori, quella relativa alle aspettative concernenti la situazione economica generale dei prossimi 12 mesi (+44 punti in aprile contro +24 in gennaio) nonché quelle relative all'evoluzione della disoccupazione (+8 punti contro +77 in gennaio) sembrano dare risposte decisamente più ottimistiche.

I valori del sondaggio relativi all'evoluzione futura della situazione finanziaria personale (+7 punti contro +6 in gennaio) e alle future possibilità di risparmio (+15 contro +19) si sono invece bloccati attorno ai rispettivi valori di gennaio.

Pure alcuni sottoindici dell'inchiesta – che non rientrano nel calcolo dell'indice generale – confermano un miglioramento della fiducia dei consumatori: le valutazioni sulla scorsa situazione congiunturale (-7 contro -58 in gennaio) e sulla sicurezza dell'impiego (-72 punti contro -107 in gennaio) sono infatti nettamente migliorate. Sono invece peggiorate le valutazioni relative all'opportunità di effettuare grosse acquisizioni – grandi elettrodomestici, mobili, vetture – sono peggiorate (-2 punti contro +10 in gennaio).

swissinfo.ch


Link

×