Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Multa milionaria per Victor Vekselberg

La società di partecipazioni Renova, di proprietà dell'oligarca russo, si è vista infliggere una multa di 40 milioni di franchi dal Dipartimento federale delle finanze (DFF).

La Renova è stata condannata per aver violato il dovere di annuncio quando, rilevando un pacchetto di titoli della Victory, un'altra società di partecipazione di cui Vekselberg è l'azionista di riferimento, è entrata a far parte del capitale azionario del gruppo svizzero Oerlikon nel 2006.

La multa è stata inflitta il 18 dicembre scorso, stando a quanto ha comunicato giovedì la Renova.

Il gruppo ha indicato di aver l'intenzione di presentare ricorso, ritenendo la decisione "arbitraria e parziale". Contro Renova è in corso un'altra procedura in relazione all'acquisto di un pacchetto azionario di Sulzer.

swissinfo.ch e agenzie


Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.