Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Legami internazionali Leuthard per una presidenza della Confederazione di due anni

leuthard cammina su un tappeto rosso a nuova dehli

La presidente Doris Leuthard durante la visita a Nuova Delhi dello scorso agosto.

(Keystone)

Al termine del suo anno come presidente della Confederazione, Doris Leuthard ha affermato alla Radiotelevisione pubblica di lingua francese (RTS) che un mandato presidenziale di due anni permetterebbe di «meglio servire gli interessi della Svizzera».

La carica di presidente della Confederazione è attualmente ricoperta a turno dai sette membri dell’esecutivo federaleLink esterno. Il mandato presidenziale dura un anno e durante questo periodo il ministro o la ministra mantengono la loro funzione di responsabile di un dipartimento.

Doris Leuthard, a capo del Dipartimento dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni, sta terminando il suo secondo mandato presidenziale, dopo quello del 2010. Nel gennaio 2018 trasmetterà il testimone ad Alain Berset.

Quest’anno, Leuthard ha effettuato una ventina di viaggi che l’hanno portata dalla Groenlandia all’India, passando dall’Argentina. Alle Nazioni Unite si è anche mostrata critica nei confronti del presidente americano Donald Trump, con il quale ha avuto modo di discutere direttamente durante un incontro a New York.

Secondo Leuthard, un solo anno presidenziale non serve gli interessi della Svizzera a livello internazionale. «Dopo un anno si dispone di una rete abbastanza ampia, visto che si viaggia, si conoscono diversi presidenti. In seguito ci si ritira e un'altra persona deve nuovamente lavorare su questi legami. Non è una buona cosa per i contatti internazionali», ha detto ai microfoni della RTSLink esterno.

Non è la prima volta che viene formulata una proposta del genere. Il parlamento si è però sempre mostrato reticente. Con il suo sistema federalista, la Svizzera limita le prerogative del potere centrale. Nel 2013, ad esempio, la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio degli Stati (camera alta) aveva respintoLink esterno la proposta del governo di una durata biennale del mandato di presidente della Confederazione.

Il presidente della Confederazione, Primus inter pares

La carica di presidente della Confederazione è ricoperta a turno dai membri del governo, tenendo conto dell'anzianità di servizio.

Il mandato presidenziale, della durata di un anno, non comporta competenze e poteri particolari rispetto agli altri ministri. 

Il presidente della Confederazione dirige le sedute del governo e svolge più che altro funzioni rappresentative nell'ambito di ricevimenti, conferenze e manifestazioni.

Fine della finestrella


Traduzione dal francese di Luigi Jorio

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.