Navigation

Afghanistan: elezioni; un kamikaze ucciso, un altro arrestato

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 settembre 2010 - 15:28
(Keystone-ATS)

KABUL - Le forze di sicurezza afghane, impegnate a contenere una importante offensiva nella giornata elettorale conclusasi oggi, hanno ucciso un kamikaze e ne hanno catturato un altro. Lo hanno reso noto fonti ufficiali.
Un talebano aspirante suicida, si è appreso, è stato ucciso mentre cercava di introdursi in un seggio della provincia centrale di Kapisa, mentre gli agenti ne hanno catturato un secondo nella vicina provincia di Parwan mentre pure stava tentando di raggiungere un centro di voto.
Inoltre nel corso di una conferenza stampa, il portavoce della Direzione nazionale per la sicurezza (Nds), Syed Ansari, ha detto che un'auto con 100 chili di esplosivo è stata sequestrata nel 5/o distretto di Kabul, ed una vettura simile è stata resa inoffensiva ad Herat, capoluogo della omonima provincia occidentale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.