Navigation

Afghanistan: UE conferma impegno assistenza 1,4 mld euro fino 2020

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 ottobre 2014 - 13:47
(Keystone-ATS)

I ministri degli esteri europei confermano l'impegno della Ue per fornire assistenza all'Afghanistan con 1,4 miliardi di euro fino al 2020 e, mentre danno il benvenuto alla firma dell'accordo bilaterale tra il governo di Kabul e gli Stati Uniti, definiscono "imperativo" che il governo afghano "metta in atto le riforme" necessarie per far ripartire l'economia del paese e per combattere la corruzione ed il traffico di stupefacenti. Nelle conclusioni del Consiglio esteri in corso a Lussemburgo è chiesto anche "un chiaro e non equivoco impegno al rispetto dei diritti umani, in particolare per mettere in atto gli statuti esistenti sui diritti delle donne e delle ragazze".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?