Navigation

Assicurazione invalidità: cala numero beneficiari

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2011 - 11:35
(Keystone-ATS)

Nel 2010 hanno beneficiato delle prestazioni dell'assicurazione invalidità (AI) complessivamente 450'000 persone di cui 250'000 uomini e 200'000 donne. La cifra totale come anche quella delle nuove rendite è calata negli ultimi anni.

L'anno scorso le spese dell'AI sono ammontate a 9,2 miliardi di franchi, mentre le entrate si sono attestate a 8,2 miliardi. È quanto rivela l'ultima statistica sull'AI pubblicata oggi dall'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS).

Nel 2008 il numero totale di rendite era di 490'000: da allora si è registrato un calo soprattutto a causa delle diverse misure di risparmio.

La cifra delle nuove rendite in Svizzera ha raggiunto il picco nel 2003 con 27'700 persone, pari allo 0,6% della popolazione assicurata. Successivamente il numero è diminuito nel 2010 a 15'100 (0,31% della popolazione assicurata).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.