Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO/DUBAI - Avireal, società zurighese attiva nella gestione immobiliare, ha ottenuto un "prestigioso" contratto a Dubai. L'ex filiale di Swissair è stata infatti incaricata della manutenzione del nuovo edificio più alto al mondo (828 metri), il "Burj Khalifa", situato negli Emirati Arabi Uniti.
L'importo dell'operazione ammonta a circa 20 milioni di franchi su tre anni, ha indicato oggi una nota la società. Il contratto sarà gestito nell'ambito del consorzio con l'impresa specializzata nel "facility management" Cofely Besix.
Avireal ha attualmente in organico 1'500 collaboratori a Dubai, fra cui tecnici specialisti, esperti della manutenzione e personale di pulizia. 130 saranno impiegati unicamente nella gestione e nella manutenzione del grattacielo.
In Svizzera, la società - che appartiene all'imprenditore di Coira Remo Stoffel - dà lavoro a 320 dipendenti suddivisi tra Zurigo e Ginevra, realizzando un giro d'affari di 120 milioni di franchi.

SDA-ATS