Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Thomas Begert, del Partito borghese democratico (PBD) bernese, rinuncia con effetto immediato a tutti i suoi mandati politici. Il 32enne figlio della ex municipale UDC Ursula Begert è sotto inchiesta militare per un grosso furto di benzina ai danni dell'esercito, in cui ha il grado di sergente capo.
Begert, che siede nel Consiglio comunale di Berna dal 2009, si è dimesso ieri e ha rinunciato ad assumere l'incarico di deputato in Gran Consiglio, per il quale era stato eletto lo scorso 28 marzo. La notizia, pubblicata oggi dalla "SonntagsZeitung", è stata confermata all'ATS da Dieter Widmer, capogruppo del PBD nel parlamento cantonale.

SDA-ATS