Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Gli indici della Borsa svizzera sono tornati a muoversi al di sotto della linea di demarcazione. Alle 15.15 l'SMI cede lo 0,21% a 6434.95 punti, l'SPI lo 0,25% a 5693.01 punti.
Sul listino principale sono in forte progressione Swiss Re (+3,23%), SGS (+2,37%) e Synthes (+2,03%). Bene anche Swisscom (+1,87%), Swatch Grup (+1,20%) e Richemont (1,12%). In netta flessione invece Julius Bär (-2,55%), Actelion (-1,83%) e Credit Suisse (-1,77%). Oltre a quest'ultimo, sull'indice pesano soprattutto Nestlé (-0,77%) e Novartis (-0,64%). Il terzo peso massimo difensivo, Roche, progredisce invece dello 0,36%.

SDA-ATS