Navigation

Cina: disastro treni provocato da segnalazione difettosa

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2011 - 09:25
(Keystone-ATS)

L'incidente ferroviario che si è verificato la scorsa settimana nella Cina orientale sarebbe stato provocato da "un serio difetto nel sistema di segnalazione". Lo scrive oggi l'agenzia Nuova Cina, citando l'amministrazione delle ferrovie di Shanghai.

Nell'incidente sono morte decine di persone, tra cui una giovane turista italiana. Un treno ad alta velocità ne ha investito un altro, che era bloccato sui binari dopo essere stato colpito da un fulmine.

Secondo Nuova Cina, il semaforo che avrebbe dovuto diventare rosso è rimasto sul verde, dando via libera al treno che sopraggiungeva.

Il disastro ha suscitato una forte impressione nell'opinione pubblica cinese, che ha accusato le autorità di voler nascondere le vere cause dell'incidente.

Nel tentativo di recuperare credibilità il premier Wen Jiabao si è recato oggi a Wenzhou, la città nella quale sono ricoverate le vittime dell' incidente, per esprimere la solidarietà del governo alle famiglie colpite dalla tragedia. Ieri lo stesso Wen aveva promesso un' inchiesta "approfondita e trasparente" sulle cause del disastro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?