Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tredici persone hanno perso la vita e 14 sono rimaste ferite, di cui cinque gravemente, a causa di un'esplosione avvenuta in un'officina nella provincia orientale cinese dello Zhejiang. Lo riferisce l'Agenzia Nuova Cina. L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 16.50 ora locale, nel distretto di Ouhai della città di Wenzhou.

Dopo l'esplosione si è sviluppato un incendio che si è propagato in tutta la zona circostante. Le operazioni di soccorso si sono protratte fino a tarda sera. Solo verso le 23 la situazione è stata riportata alla normalità.

Sembra che l'esplosione sia stata causata dalla fitta polvere presente nel magazzino che è stata incendiata da alcune scintille provenienti da una lucidatrice. Una indagine per approfondire l'accaduto è comunque stata disposta dalle autorità locali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS