Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SHANGHAI - Tang Wei, la star cinese bandita dagli schermi dopo aver recitato in nel pluripremiato film di Ang Lee "Lussuria" (Oscar e Leone d'Oro a Venezia nel 2007), è stata scelta per ricoprire il ruolo di una delle prime fidanzate di Mao Zedong nel film "The Founding of the Party"(La Fondazione del partito), pellicola destinata a commemorare il novantesimo anniversario della nascita in Cina del Partito Comunista.
L'attrice, proprio a seguito del ruolo in "Lussuria", era stata bandita dagli schermi cinesi per aver offeso le autorità di Pechino interpretando il ruolo di una studentessa attivista che si innamora di un collaboratore giapponese. La notizia che ora all'attrice sia stato proposto un ruolo proprio in un film che mira a esaltare l'amore per il comunismo e per il padre fondatore della Cina è stata accolta come un chiaro segnale che le autorità hanno perdonato Tang e hanno deciso di riaccoglierla nel mondo del mercato cinematografico cinese.
Nel film "The Founding of the Party", che dovrebbe uscire nelle sale l'anno prossimo, il ruolo di Mao Zedong sarà invece ricoperto da Liu Ye già noto al pubblico internazionale per la sua partecipazione al film "Dark Matter" al fianco di Meryl Streep.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS