Navigation

Cuochi militari svizzeri verso il titolo di campioni del mondo

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2010 - 17:13
(Keystone-ATS)

BERNA/LUSSEMBURGO - Mangiar bene in un contesto militare è possibile. La squadra nazionale dei cuochi dell'Esercito svizzero l'ha provato aggiudicandosi una medaglia d'oro al Campionato mondiale di cucina militare in corso in Lussemburgo.
Con questo riconoscimento, il team rossocrociato ha raggiunto il primo traguardo e rimane in corsa per il titolo di campione del mondo, ha indicato oggi il Dipartimento federale della difesa (DDPS).
I suoi 14 membri hanno vinto l'oro ieri sera in Lussemburgo nella categoria "Forze armate" preparando un menù composto di tre portate: un primo piatto a base di anatra e mela; seguito da una lombata di vitello alla griglia e involtini di vitello glassati, accompagnati da polenta al rosmarino e da una creazione di verdure estive; e come dessert un'armonia di lamponi, ribes e cioccolato.
La prossima tappa consisterà, dopodomani, a preparare sette menù freddi in occasione della cosiddetta "esposizione d'arte culinaria". "Se tutto andrà alla perfezione e le opere presentate convinceranno la giuria, la vittoria assoluta sarà a portata di mano", si legge ancora nella nota.
La squadra nazionale di cuochi militari, lo Swiss Armed Forces Culinary Team (SACT), è stata creata nel 1999. Ha già ottenuto due titoli di campione del mondo nel 2002 e nel 2006 e vinto le Olimpiadi nel 2008, dopo essersi classificata terza nel 2004.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?