Navigation

Diocesi Basilea: vescovo Gmür nomina Markus Thürig vicario generale

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2011 - 15:28
(Keystone-ATS)

Il vescovo di Basilea Felix Gmür ha proceduto alle prime nomine all'interno della diocesi. Il 52enne Markus Thürig è il nuovo vicario generale e moderatore della curia. Thürig proviene come Mons. Gmür dal canton Lucerna ed era finora il delegato del vicariato episcopale per la pastorale.

Il vescovo Gmür - informa una nota diffusa oggi - ha inoltre confermato il decano del capitolo Peter Schmid al posto di giudice del tribunale ecclesiastico e il vescovo ausiliare Martin Grächter nella funzione di vicario episcopale per gli ordini e le comunità religiose e di responsabile per la pastorale delle missioni linguistiche.

Il vescovo ausiliare Denis Theurillat assume il vicariato episcopale per la pastorale. Dalla nota si apprende inoltre che i vicari episcopali e i responsabili delle tre regioni diocesane sono tutti stati riconfermati nelle rispettive funzioni.

Il vescovo Gmür, che è stato intronizzato domenica scorsa, precisa nella nota che intende "mettere in luce e modellare i profondi cambiamenti in atto nella pastorale di comune accordo con l'insieme dei collaboratori e delle collaboratrici". La diocesi di Basilea è la più grande della Svizzera: conta più di un milione di cattolici e copre 10 cantoni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?