Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - Clamoroso furto su un volo Tokyo-Parigi, dove cinque passeggeri della business class di Air France sono stati derubati di quattromila euro in denaro. Secondo le prime indagini, i borseggiatori, che non sono stati ancora identificati, hanno agito mentre i passeggeri dormivano.
"Su questo volo, che decolla da Tokyo-Narita verso le 22, è frequente che i passeggeri dormano profondamente, per poi svegliarsi poco prima dell'arrivo a Parigi, verso le 4 del mattino", racconta una delle vittime, precisando che molti bagagli a mano erano stati lasciati sui sedili rimasti liberi.
La direzione di Air France non ha voluto commentare la questione, limitandosi a precisare al quotidiano Le Parisien che i furti commessi in cabina sono eventi "rarissimi".
E "in modo generale, conviene ricordare che solo il passeggero è responsabile dei suoi beni e dei suoi effetti personali portati in cabina", precisa un portavoce di Air France, spiegando che "le responsabilità della compagnia si limitano ai bagagli spediti nella stiva".
Ad accorgersi del furto è stata una signora, mentre il Boeing stava entrando nello spazio aereo francese. Il comandante del volo ha così allertato la polizia a terra perché intervenisse subito al momento dell'atterraggio al terminal 2E, dove i cinque malcapitati passeggeri sono stati sentiti per capire cosa fosse successo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS