Il leader di Alba Dorata, Nikos Michaloliakos, e i quattro parlamentari del partito Ilias Kassidiaris, Ilias Panayotaros, Yannis Lagos e Nikos Michos, arrestati oggi nell'ambito di una vasta retata contro l'organizzazione filo-nazista greca, sono usciti in manette dal quartier generale della polizia di Atene per essere portati in tribunale.

Qui i cinque, sui 20 arrestati in tutto oggi, verranno interrogati da un giudice e formalmente incriminati per appartenenza ad una organizzazione criminale responsabile di diversi reati, dall'omicidio alle aggressioni fisiche, dal racket estorsivo alle minacce. Davanti al tribunale c'erano ad aspettarli un centinaio di militanti e simpatizzanti di Alba Dorata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.