Navigation

Haiti: Catena solidarietà ha investito 36 milioni in due anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2012 - 16:09
(Keystone-ATS)

Due anni dopo il violento terremoto che ha devastato Haiti, numerose organizzazioni caritative svizzere sono ancora attive sul posto. Più della metà dei 66 milioni di franchi raccolti dalla Catena della Solidarietà sono stati investiti in una cinquantina di progetti di aiuto.

Sedici organizzazioni elvetiche lavorano sul posto, 28 progetti sono stati portati a termine e altri 22 sono in fase di realizzazione per un investimento totale di 36 milioni di franchi. Mezzo milione di persone ha potuto beneficiare di questi aiuti, precisa la Catena della solidarietà nel bilancio pubblicato a fine 2011.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?