Navigation

Imposizione imprese: TF fissa scadenza al Consiglio federale

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 maggio 2011 - 14:53
(Keystone-ATS)

Il Tribunale federale (TF) ha invitato il Consiglio federale a prendere posizione entro il 17 giugno sui ricorsi relativi alla riforma dell'imposizione delle imprese, approvata di stretta misura in votazione popolare il 24 febbraio 2008.

Secondo i ricorrenti - i consiglieri nazionali Daniel Jositsch (PS/ZH), Margret Kiener Nellen (PS/BE) e un privato - il popolo è stato indotto in errore dalle cifre presentate all'epoca nell'opuscolo informativo del Consiglio federale: invece di perdite fiscali valutate a 84 milioni di franchi, recenti stime calcolano che la riforma provocherà mancati introiti di 7 miliardi di franchi sull'arco di dieci anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.