Navigation

Iran: Ashton, su 5+1 attendo ancora risposta

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2012 - 17:12
(Keystone-ATS)

L'alto rappresentante della politica estera della Ue Catherine Ashton attende ancora "una reazione iraniana" alla lettera di invito inviata a nome del gruppo 5+1 il 21 ottobre scorso.

Lo dichiara il suo portavoce in relazione ad indiscrezioni che si rincorrono sulla ripresa immediata di negoziati tra l'Iran e il 5+1.

La lettera di invito - spiega il portavoce della Ashton, Michael Mann - è stata inviata nell'ambito dell'approccio del doppio binario (dialogo e sanzioni) seguita dalle potenze occidentali per costringere l'Iran ad abbandonare il suo programma nucleare che - è la convinzione - potrebbe condurre il paese alla bomba atomica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?