Navigation

Italia: medico rifiuta visita patente Margherita Hack, 'un abuso'

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2012 - 10:07
(Keystone-ATS)

Un medico si rifiuta di visitare l'astrofisica Margherita Hack per darle l'idoneità al rinnovo della patente, ma la scienziata protesta e sostiene che si tratta di un abuso basato su una discriminazione in base all'età.

La vicenda, riportata oggi da Il Piccolo, è stata confermata all'ANSA dalla stessa Hack, 90 anni e tuttora guidatrice di una Panda. "Ne faccio un caso di principio - ha spiegato - non tanto per me, visto che la mia patente scade a giugno, quindi ho tempo. Ma il medico mi ha detto che non vuole visitare a questo scopo le persone oltre gli 85 anni. Questo per me è un abuso ed è incostituzionale".

La motivazione addotta dal sanitario sarebbe quella per cui a giudicare l'idoneità alla guida degli "Over 85" sarebbe una commissione sanitaria. "Se poi dichiara che a 90 anni non mi darebbe comunque l'idoneità - ha concluso Hack - allora questo è un pregiudizio, ancora più grave".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?