Navigation

Juncker: GB? Libera circolazione non si tocca

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2014 - 14:26
(Keystone-ATS)

"La libera circolazione è uno dei principi sulla cui base è costruita l'Ue e non intendo toccarla, perché se distruggiamo questa libertà anche altre seguiranno". Così il neo presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker sull'annuncio della Gran Bretagna a misure anti-immigrazione, sottolineando però che questa come gli altri Stati membri "possono prendere tutte le iniziative che vogliono purché in linea con i Trattati Ue". "La situazione comunque non è così drammatica come sembra", ha aggiunto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?