Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - La nazionale svizzera può vincere i mondiali di calcio. È quanto afferma un matematico zurighese che ha calcolato la probabilità che la squadra diretta da Ottmar Hitzfeld vinca il prestigioso torneo. A onor del vero tale possibilità è comunque remota: l'1,1%.
I paesi che hanno le maggiori probabilità di aggiudicarsi i mondiali che si terranno dall'11 giugno all'11 luglio in Sudafrica sono il Brasile e la Spagna, afferma Roger Kaufmann, dottore in matematica al Politecnico federale di Zurigo (ETH). Vengono in seguito il Portogallo, l'Olanda, la Nigeria e il Camerun.
L'Honduras - inserito nel gruppo H insieme a Svizzera, Spagna e Cile - è un "serio outseider", aggiunge Kaufmann che ha anche calcolato le possibilità di vittoria dei rossocrociati nella partita che li opporrà alla Spagna mercoledì 16 giugno al nuovissimo stadio Moses Mabhida di Durban: le chance di Alex Frei e compagni di aggiudicarsi l'incontro sono del 14,2%, la probabilità di un pareggio è del 25,5%. La nazionale iberica è dunque la grande favorita: la possibilità che la selezione di Vicente Del Bosque vinca la partita è infatti del 60,3%.
Per calcolare le diverse probabilità Kaufmann si è basato sui punti ottenuti da ciascuna squadra nella classifica mondiale stilata dalla Federazione internazionale delle associazioni calcistiche (FIFA). Sono tenuti in considerazione anche la quantità di reti segnate e subite, nonché il numero di vittorie e sconfitte.
Con i dati raccolti il ricercatore ha poi costruito una formula matematica con la quale può pronosticare l'esito delle partite. Per elaborare la metodologia ha impiegato più di 20 anni. Il sistema viene messo ora alla prova con le scommesse sportive, ma Kaufmann ha ammesso di non essere ancora riuscito ad arricchirsi.

SDA-ATS