Navigation

OC Oerlikon: Vekselberg intende iniettare 450 milioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 11:11
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Il miliardario russo Viktor Vekselberg intende rimanere l'azionista dominante nel gruppo industriale OC Oerlikon: in occasione della riduzione del capitale e successiva ricostituzione immetterà nella società 450 milioni di franchi.
"Renova rimarrà il maggiore azionista", rileva Vekselberg in un'intervista pubblicata oggi dal "Tages-Anzeiger". Attualmente Renova controlla il 44,6% della OC Oerlikon. Assieme all'alleata Victory, società austriaca di partecipazione, la quota sale al 56,7%.
Per sopravvivere OC Oerlikon ha in programma una riduzione del capitale del 95%. Con la successiva ricostituzione, nelle casse della società dovrebbe affluire circa 1 miliardo di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?