Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un commando armato ha attaccato ieri sera a Peshawar, città pachistana al confine con l'Afghanistan, una decina di autobotti con carburante destinato alla Nato, distruggendole e uccidendo almeno quattro persone, probabilmente autisti e assistenti. Lo riferisce GEO Tv.

I veicoli con rimorchio, si è appreso, erano parcheggiati nella zona del Ring Road, nel cuore della città, in attesa del completamento delle formalità di passaggio della frontiera, quando è avvenuto l'attacco.

I colpi d'arma da fuoco, aggiunge l'emittente, hanno causato l'incendio che si è rapidamente propagato, mentre sul posto è scoppiata una sparatoria in cui quattro persone sono morte e varie altre sono rimaste ustionate.

Sul posto sono giunte numerose dotazioni dei vigili del fuoco che hanno lottato per ore prima di poter circoscrivere le fiamme.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS