Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno scambio di tiri di artiglieria è avvenuto oggi alla frontiera fra Pakistan e Afghanistan causando la morte di un militare pachistano e accendendo una viva polemica fra le forze di sicurezza delle due nazioni sulle responsabilità dell'incidente. Lo riferisce DawnNews Tv.

L'emittente riferisce la versione di un comandante della polizia di frontiera della provincia afghana di Khost secondo cui alle 11 locali "le truppe pachistane dislocate nell'area del Waziristan hanno cominciato a sparare con armi pesanti e leggere contro i posti di polizia afghani nel distretto di Gurbuz". "Si è trattato - ha assicurato - di un attacco assolutamente non provocato e senza senso, a cui i nostri uomini hanno risposto, senza registrare perdite".

Da parte sua un alto ufficiale dell'esercito pachistano ha dichiarato a Peshawar che "le forze afghane hanno sparato numerosi colpi di mortaio contro uno dei nostri posti di controllo militari, causando una vittima e tre feriti. Abbiamo risposto usando artiglieria e mortai".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS