Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VARSAVIA - Jaroslaw Kaczynski, fratello gemello del presidente della Repubblica della Polonia morto nel disastro aereo del 10 aprile scorso, ha raccolto circa 1.650.000 firme ( ne bastavano 100 mila) nella sua campagna per le elezioni presidenziali.
"Voglio ringraziare di cuore tutti coloro che hanno raccolto le firme, quelli che hanno firmato e quelli che mi hanno espresso sostegno e affetto", ha dichiarato Kaczynski ai giornalisti in quello che è stato il suo primo discorso politico dal giorno della tragedia aerea in Russia.
Kaczynski ha annunciato la sua candidatura il 26 aprile scorso. Le elezioni presidenziali sono fissate per il prossimo 20 giugno, giorno in cui si voterà per eleggere il successore di Lech Kaczynski, morto nel disastro insieme ad altre 95 persone, tra cui molti esponenti di primo piano della vita politica, economica e militare polacca.
A sfidare il fratello dell'ex presidente sarà Bronislaw Komorowski, attualmente in carica di presidente facente funzione, che guida i sondaggi con il 45% delle preferenze, contro il 30% di Kaczynski.

SDA-ATS