Navigation

Portogallo: costo salvataggio potrebbe superare 100 miliardi

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2011 - 15:14
(Keystone-ATS)

Per salvare il Portogallo dall'insolvenza potrebbero servire 100 miliardi di euro, 20 in più rispetto al piano da 80 miliardi dell'Ue e dell'Fmi. È questa l'indiscrezione pubblicata dal quotidiano portoghese "Diario Economico" alla vigilia della presentazione del piano di austerità di Lisbona necessario per ottenere gli aiuti dell'Unione europea e del Fondo monetario internazionale.

I 100 miliardi includerebbero anche 10 miliardi necessari per la ricapitalizzazione delle banche portoghesi, scrive il giornale, spiegando che restano dubbi sulla possibilità che Ue e Fmi concedano più di quanto previsto in precedenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?