Navigation

Pubblico in leggero calo nelle sale cinematografiche

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2011 - 16:19
(Keystone-ATS)

I cinema svizzeri hanno attirato lo scorso anno 15,1 milioni di spettatori, in calo del 3,5% rispetto al 2009, stando al bilancio pubblicato oggi.

Non è un risultato sorprendente, ha precisato René Gerber, direttore di Procinema, l'associazione dei gestori e distributori di film. I Mondiali di calcio hanno infatti "sviato" un certo numero di spettatori.

Negli ultimi anni, la soglia dei 15 milioni di entrate è stata sempre superata, salvo nel 2008. Nel 2002 invece si era registrata un'affluenza di pubblico record con 18,8 milioni di entrate.

Il cinema svizzero ha suscitato un interesse maggiore lo scorso anno. La quota di mercato è salita dal 3,5% del 2009 al 5,5% l'anno scorso, secondo Procinema. In tutto 825'000 persone sono andate al cinema per vedere una pellicola elvetica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?