Navigation

Rete ferroviaria svizzera tre volte più estesa di autostrade

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 gennaio 2011 - 11:37
(Keystone-ATS)

BERNA - In Svizzera, la rete ferroviaria è lunga il triplo rispetto a quella autostradale. Ma la più ampia rete di infrastrutture di importanza nazionale è quella che trasporta l'elettricità. Le linee ad alta tensione sono infatti lunghe quanto la rotaia e le autostrade messe assieme.
È quanto emerge da un rapporto del Consiglio federale che fornisce per la prima volta una panoramica delle sei reti infrastrutturali di valenza nazionale.
Dal documento risulta che la rete ad alta tensione rappresenta 6'696 chilometri e trasporta la corrente prodotta da cinque centrali nucleari e 532 centrali idroelettriche. Essa è lunga il triplo dei gasdotti ad alta pressione (2'277 chilometri). Le strade nazionali rappresentano invece 1'790 chilometri, le linee delle FFS 3'011 chilometri e quelle delle ferrovie private 2'137 chilometri.
Sempre secondo il rapporto, l'importanza economica di queste reti è sottostimata. Il loro valore netto è infatti di 450 miliardi di franchi. Esse contribuiscono al 5,3% del PIL e generano il 4,5% degli impieghi a tempo pieno.
Il rapporto si sofferma inoltre sul fabbisogno finanziario della strada e della ferrovia tra il 2010 e il 2030. La fattura per le strade nazionali dovrebbe ammontare a 64,3-68,3 miliardi di franchi, mentre i costi per la rete ferroviaria sono stimati a 85,8-94,8 miliardi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.