Navigation

Strage Marrakesh: la salma del portoghese in serata in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2011 - 15:11
(Keystone-ATS)

La salma del giovane portoghese rimasto ucciso giovedì insieme a un suo amico ticinese nella strage di Marrakesh, in Marocco, sarà rimpatriata questa sera a Zurigo e da qui verrà domani trasferita a Cadenazzo, dove giovedì si terranno i funerali. Lo ha indicato all'ATS una fonte diplomatica.

Questa non è stata in grado di dire se anche la salma del 25enne ticinese, morto anche lui nell'esplosione che ha distrutto il caffè Agorà di Marrakesh, sarà rimpatriata con lo stesso volo. Il Dipartimento federale degli affari esteri non dà indicazioni, adducendo il diritto alla protezione della sfera privata.

I due giovani avevano accompagnato in vacanza in Marocco due ragazze ticinesi, rimaste ferite nell'attentato e già rientrate in Svizzera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.