Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - I vertici dell'esercito dovranno presentare un rapporto entro fine mese sull'andamento del servizio, in particolare per quanto riguarda gli impieghi in Kosovo e Bosnia: è l'ordine impartito dal ministro della difesa Ueli Maurer dopo un articolo pubblicato oggi dalla "Weltwoche".
"Ubriacature, bordelli, risse, vacanze gratis": così il settimanale descrive la vita militare di diversi soldati svizzeri stazionati in Kosovo, basandosi sulle testimonianze di alcuni quadri dell'esercito.
Per far luce sulle pesanti accuse, il consigliere federale Maurer ha quindi chiesto di "essere informato in maniera esaustiva" in merito alle presunte irregolarità disciplinari in seno al ventunesimo continente della Swisscoy in Kosovo, indica un comunicato del Dipartimento federale della difesa.

SDA-ATS