Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - L'UDC vuole impegnarsi con rinnovata intensità per garantire maggiore sicurezza. Lo indica una nota odierna del Comitato direttore del partito, che presenterà domani a Näfels (GL), in occasione dell'assemblea generale dei delegati, una risoluzione sulla criminalità degli stranieri e sull'accordo di Schengen.
Per il Comitato direttore è quindi necessario inasprire il diritto penale e sperare nel successo dell'iniziativa popolare per il rinvio dei criminali stranieri. Va inoltre impresso un giro di vite all'immigrazione. Per i vertici dell'UDC, infatti, con l'adesione allo spazio di Schengen la Svizzera ha perso completamente il controllo sull'immigrazione. L'apertura delle frontiere ha inoltre contribuito a far lievitare le statistiche sulla criminalità, sottolinea il comunicato.

SDA-ATS