Navigation

Verdi: economia sostenibile, settembre 2012 termine raccolta firme

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2011 - 10:23
(Keystone-ATS)

I Verdi hanno tempo fino all'8 settembre 2012 per raccogliere le 100'000 firme necessarie per l'iniziativa popolare "Per un'economia sostenibile ed efficiente in materia di gestione delle risorse (economia verde)". La scadenza per l'inoltro del testo, che chiede una drastica diminuzione dell'utilizzo di risorse naturali, è stata pubblicata oggi sul Foglio federale.

L'iniziativa mira a ridurre l'impatto ecologico della Svizzera entro il 2050 modificando il volto dell'economia. L'approvazione del testo obbligherebbe il Consiglio federale a fissare obiettivi di medio e lungo termine.

Il governo potrebbe fra le altre cose rendere i comportamenti ecologici più attrattivi attraverso degli incentivi fiscali. Inoltre potrebbe essere introdotta una tassa legata al consumo delle risorse non rinnovabili.

Questa iniziativa, assieme alla lotta contro la costruzione delle nuove centrali nucleari, costituisce la base per la campagna elettorale 2011 dei Verdi. I delegati del partito hanno deciso il lancio del testo all'unanimità lo scorso gennaio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?