Navigation

Votazione 13 febbraio: Travail.Suisse dice sì a iniziativa

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2010 - 15:48
(Keystone-ATS)

BERNA - Il sindacato Travail.Suisse, il cui comitato si è riunito oggi a Berna, raccomanda di votare sì, senza esitazione, il prossimo 13 febbraio all'iniziativa popolare "per la protezione dalla violenza perpetrata con le armi".
Per il sindacato, forte di 170 mila aderenti, l'iniziativa può contribuire in maniera determinante alla protezione della popolazione di fronte all'utilizzo violento di armi, che vengono adoperato non soltanto per uccidere o ferire, ma anche per minacciare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.