Navigation

Yemen: brevi scontri tra manifestanti e filogovernativi

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2011 - 13:44
(Keystone-ATS)

Brevi scontri sono avvenuti oggi a Sanaa tra manifestanti antigovernativi e sostenitori del presidente Ali Abdallah Saleh con un bilancio di cinque feriti.

Circa 200 manifestanti, in gran parte studenti, accampati in una piazza davanti all'università hanno tentato di avvicinarsi ad un'altra piazza ad qualche centinaio di metri dove si erano radunati militanti del Congresso popolare generale (Cpg, il partito al potere). Questi hanno allora attaccato i dimostranti con bastoni e pugnali, ferendone cinque, prima che la polizia intervenisse a separare i due gruppi. La notte scorsa sono stati circa un migliaio i dimostranti che hanno passato la seconda notte consecutiva sulla piazza di fronte all'università di Sanaa, ribattezzata "Piazza della liberazione", senza incursioni dei filogovernativi. Saleh, al potere da 32 anni, ha detto ieri che lascerà solo se sconfitto in elezioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?