Italia: coniugi svizzeri dimenticano figli in autogrill autostrada

Incredibile ma vero: due fratelli svizzeri, di 16 e 11 anni, sono stati dimenticati dai genitori nell'area di servizio Monferrato est dell'autostrada Voltri-Sempione, in Italia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 aprile 2000 - 14:35

È successo sabato pomeriggio verso le 15.30 e solo dopo essere giunti a Luino (in provincia di Varese) i coniugi si sono accorti che a bordo del camper non c'erano i figli; nel frattempo, però, i ragazzi si erano già messi
in contatto con la polizia che ha così potuto tranquillizzare i genitori non appena hanno segnalato la loro 'scomparsa'.

Marito e moglie, quando si sono fermati all'area di servizio per un caffè, non hanno svegliato i figli che stavano dormendo; pochi minuti dopo sono ripartiti senza accorgersi che entrambi erano scesi per andare al gabinetto. I due fratelli, accortisi di essere rimasti appiedati, non si sono persi d'animo rivolgendosi ai gestori dell'autogrill, che hanno avvertito la polizia. Poi, nella
caserma della stradale, si sono messi a giocare a carte, in attesa
dell'arrivo dei genitori.

swissinfo e agenzie

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo