Navigation

Afghanistan: kamikazze minorenne fa strage, almeno 10 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 novembre 2010 - 13:52
(Keystone-ATS)

KABUL - Almeno 10 persone sono morte in seguito a un attentato suicida nella città di Maimana, nella provincia di Faryab nel nord dell'Afghanistan. Secondo il governatore della provincia Abdulhaq Shafaiq, il kamikaze aveva solo 16 anni.
Il bersaglio dell'attentato - occorso nei pressi di un bazar - era Rahmatullah Rasis, presidente del consiglio provinciale, ha detto Ahmad Jaweed Dedar, portavoce del governatore locale, precisando che Rasis è rimasto gravemente ferito e trasportato in un ospedale delle forze internazionali.
Tra le dieci vittime ci sono otto civili e due addetti alla sicurezza del consiglio provinciale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?